Ho bisogno della Fattura
Inviato da Staff Futek 02 il 26 June 2009 04:51 PM

Fatturazione Ordini
La “vendita per corrispondenza” disciplinata dall’art. 22, comma 1, n. 1, del Decreto Iva 633/72 permette al venditore di non emettere alcun documento fiscale, registrando altresì le vendite nei corrispettivi. Il documento emesso al Cliente Privato, ha quindi validità per l'esercizio della garanzia ufficiale del produttore secondo la normativa vigente.

Il cliente con Partita Iva invece riceverà fattura differita. E' quindi importante registrarsi correttamente al momento dell'acquisto.

Il Cliente che ritira in sede, riceverà RICEVUTA NON FISCALE oppure uno SCONTRINO FISCALE da conservare per ogni necessità di intervento in garanzia, non essendo possibile ottenere un duplicato.

La fatturazione al Cliente con Partita Iva viene emessa al titolare dell'ordine.

Una volta spedito il prodotto NON E' POSSIBILE EFFETTUARE ALCUNA MODIFICA AI DATI FISCALI DEL CLIENTE, fate quindi attenzione che i dati fiscali inseriti nel momento dell'ordine siano corretti.

Non è possibile in alcun modo intestare la fattura ad un soggetto diverso dall'ordinante registrato.

Gli ordini da parte di Clienti con partita Iva vengono spediti con una FATTURA ACCOMPAGNATORIA.


CHIARIMENTI SULLA FATTURAZIONE DI COMODO!
Alcuni Clienti privati ci chiedono di intestare la fattura di acquisto ad un titolare di partita iva (azienda o professionista) cosi' da poter scaricare la relativa IVA e i costi annessi. Desideriamo chiarire ed avvisare delle problematiche che possono evidenziarsi con un'azione elusoria di questo tipo:
- La fattura viene generata dal documento di trasporto, quindi risulterà con destinazione effettiva all'utilizzatore/destinatario e l'azienda avrà in carico un documento fiscale che prova il fatto che il prodotto è stato consegnato ad un terzo;- L'azienda non potrà dimostrare in contabilità di aver correttamente pagato la fattura, perché il pagamento viene effettuato dall'effettivo utilizzatore e non dal destinatario della fattura;- La garanzia di Legge riservata al consumatore finale è di 24 mesi, mentre la garanzia per gli acquirenti professionali è di 12 mesi.
In sede di verifica fiscale quindi, il "trucco" viene facilmente scoperto dagli organismi preposti al controllo, generando pesanti sanzioni per elusione fiscale.
IL NOSTRO CONSIGLIO E' QUINDI QUELLO DI EVITARE LA FATTURAZIONE ELUSIVA,intestando la fattura all'effettivo acquirente / utilizzatore evitando pratiche fiscalmente fuori luogo e moralmente discutibili.
Per essere ineccepibile la fatturazione dovrà avere queste caratteristiche:- Pagamento ricevuto dall'intestatario fattura;- Spedizione alla sede dell'intestatario fattura;- Oggetto caricato nei cespiti dell'azienda, ovvero fatturato come vendita verso un Cliente.
Per ogni ulteriore chiarimento potete contattare: amministrazione@futek.it
(c) Futek.it - ogni utilizzo, copia anche parziale, plagio o contraffazione dei testi presenti sui nostri siti provoca azione legale con richiesta di oscuramento del sito che utilizza illecitamente nostri contenuti. Chi si rende colpevole di plagio o contraffazione intercorre in sanzioni civili e penali a difesa della paternità (art. 168 e segg. LDA). Per la legge, il plagio non è ipotesi autonoma di reato, ma viene considerato come aggravante del reato di contraffazione.

(261 voti)
Questo articolo è stato utile
Questo articolo non è stato utile

Help Desk Software by Kayako Fusion